GLI ORAZI E I CURIAZI

Immagine da documento originalePrima pagina ()

Tragedia per musica.


Libretto di

Antonio Simeone SOGRAFI


Musica di

Domenico CIMAROSA


Prima esecuzione: 26 dicembre 1796, Venezia, Teatro La fenice.

INTERLOCUTORI

Immagine da documento originaleInterlocutori ()

Descrizione, nominativo
[sesso]
 Registro vocale
[primo interprete, sesso]
 

Oracolo

  [ ♂ ]

 

basso
[ ?,  ♂ ]

 

Tullo Ostilio

III, re di Roma   [ ♂ ]

 

altro
[ Odoardo Caprotti,  ♂ ]

 

Mezio Suffezio

dittatore d'Alba   [ ♂ ]

 

altro
[ Antonio Mangino,  ♂ ]

 

Publio Orazio

padre degli Orazi   [ ♂ ]

 

tenore
[ Giuseppe Desirò,  ♂ ]

 

Marco Orazio

suo figlio   [ ♂ ]

 

tenore
[ Matteo Antonio Babini,  ♂ ]

 

Orazia

sorella di Marco Orazio   [ ♀ ]

 

contralto
[ Giuseppa Grassini,  ♀ ]

Bozzetti

Curiazio

sposo d'Orazia   [ ♂ ]

 

soprano
[ Girolamo Crescentini,  ⚨ ]

 

Sabina

sorella di Curiazio, moglie di Marco Orazio   [ ♀ ]

 

soprano
[ Carolina Maranesi,  ♀ ]

 

L'augure

sommo   [ ♂ ]

 

basso
[ Fantino Mori,  ♂ ]

 

Licinio

amico degli Orazi   [ ♂ ]

 

soprano
[ Francesco Rossi,  ⚨ ]

 

Il Sacerdote di Giunone

  [ ♂ ]

 

basso
[ Filippo Fragni,  ♂ ]

 


Due altri Orazi, figli di Publio Orazio, che non parlano.
Due Curiazi, che non parlano.
Cori di Senatori romani, Albani, Auguri, Popolo.
Comparse: Ministri, Matrone, Sacerdoti, Cavalieri, Littori, Vestali, Politici, Militari.


 


L'azione si finge in Roma.
 

 

NULLA
www.librettidopera.it
Locandina
Sommario
Ridotto
Testo PDF
Segnalazione errori
Segnala
un errore!
Contributo
Per dare un
contributo
Contatto
Vuoi
contattarci?
Contatto
Segnala a
qualcuno
wiki info

Ultima variazione: 14/01/2014 - Generazione pagina: 05/11/2014 - Pagina: locandina (W - 2.20.16)

Codice QR per arrivare a questa pagina:
QR code